Archivi
Sfoglia tutte le informazioni del sito
Intranet
Per tutte le comunicazioni aziendali
Webmail
Consulta la posta on-line
Raccontare per immagini “una speciale normalità”

Raccontare per immagini “una speciale normalità”

È stato indetto dall’IDI (Istituto Diplomatico Internazionale) e dalla FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) il primo concorso per il miglior progetto fotografico sulle persone con disabilità intellettivo relazionali. Segue

Venerdi 28 Dicembre 2018
Condividi con:
Condividi su Delicious Condividi su Twitter Condividi su Diggita Condividi su Technorati Condividi su My Space Condividi su Digg Condividi su Google Bookmarks Invia a un amico Stampa Ti piace
4
Non ti piace
6

Raccontare per immagini “una speciale normalità”

È stato indetto dall’IDI (Istituto Diplomatico Internazionale) e dalla FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) il primo concorso per il miglior progetto fotografico sulle persone con disabilità intellettivo relazionali, tramite il quale raccontarne la vita e le loro quotidiane scommesse per riuscire ad emergere come persone e anche come sportivi. Tema dell’iniziativa – aperta e tutti e che prevede come premio una borsa di lavoro del valore di 3.500 euro – è “Una speciale normalità”

È stata indetto dall’IDI (Istituto Diplomatico Internazionale) e dalla FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) la prima edizione del concorso per il miglior progetto fotografico sulle persone con disabilità intellettivo relazionali.
«Raccontare la vita di una persona con disabilità intellettivo-relazionale – spiegano i promotori dell’iniziativa -, le sue quotidiane scommesse per riuscire ad emergere come persona e anche come sportivo. E’ questo il senso del premio fotografico, consistente in una borsa di lavoro del valore di 3.500 euro, che per la prima volta assegneremo al miglior progetto per immagini sul tema Una speciale normalità».
«Scopo dell’iniziativa – come recita il bando di concorso – è quella di promuovere, in sintonia con la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, il rispetto per l’intrinseca dignità delle persone con disabilità intellettivo relazionali, la loro autonomia individuale, la piena inclusione sociale e le pari opportunità nella vita quotidiana e nello sport, quest’ultimo rappresentando uno straordinario àmbito di recupero, di crescita culturale e fisica, nonché di educazione all’integrazione».
L’iniziativa è aperta a tutti, professionisti del settore e semplici appassionati senza limiti di età, entro il 20 gennaio 2019. Successivamente sono previste quindi una mostra del progetto vincitore e la realizzazione di un catalogo da presentare all’interno di un evento dedicato al tema delle disabilità intellettivo relazionali in programma a Roma nel 2019. (S.B.)

A questo link è disponibile il testo integrale del bando di concorso. Per ulteriori informazioni: info@idi-international.org; info@fisdir.it.

Documenti Notizia
Puoi trovare altre notizie di tuo interesse nella sezione disabilità .