Archivi
Sfoglia tutte le informazioni del sito
Intranet
Per tutte le comunicazioni aziendali
Webmail
Consulta la posta on-line
Webinar in diretta – 29 gennaio 2021 – dalle 15.00 alle 18.00

Webinar in diretta – 29 gennaio 2021 – dalle 15.00 alle 18.00

CIGI – Intervento riabilitativo combinato nei contesti residenziali psichiatrici Come usare nella pratica un approccio psicosociale orientato all’empowerment, di dimostrata efficacia e che può essere appreso anche in formazione tra pari.

Giovedi 12 Novembre 2020
Condividi con:
Condividi su Delicious Condividi su Twitter Condividi su Diggita Condividi su Technorati Condividi su My Space Condividi su Digg Condividi su Google Bookmarks Invia a un amico Stampa Ti piace
2
Non ti piace
2

Docente:

Lorenza Magliano, Psichiatra, MD, PhD

Dipartimento di Psicologia - Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, Caserta

_______________________________________________________________________________

L’evento è accreditato per il conseguimento di 4,5 crediti ECM per le seguenti professioni: Medico Chirurgo specializzazioni psichiatria, neurologia e psicoterapia, Psicologo specializzazioni psicologia e psicoterapia, Educatore Professionale, Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Terapista Occupazionale e Infermiere.

 

È possibile iscriversi entro il 20 gennaio 2021.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 45 (iva inclusa)

*tale quota di partecipazione è da intendersi non rimborsabile qualora la rinuncia alla partecipazione dovesse pervenire oltre il termine del 15 gennaio 2021.

Il CIGI (Combined Individual and Group Intervention; Magliano 2020) è un intervento disegnato per un uso in contesti residenziali psichiatrici a diversa intensità assistenziale (da quelle ad alta intensità alle forme di abitare supportato) che, in linea con le indicazioni dell’OMS sulla riabilitazione psicosociale (WHO, 1996) e sull’empowerment delle persone con disturbi mentali (WHO, 2010), combina un approccio riabilitativo alla singola persona con un approccio di gruppo nel contesto abitativo.

Il programma riabilitativo parte dalla convinzione che anche persone con disturbi mentali associati ad un alto livello di compromissione nelle abilità di vita indipendente possano diventare più autonome e raggiungere obiettivi personali importanti dal loro punto di vista, se messe nelle condizioni di decidere su aspetti rilevanti della propria vita ed essere parte attiva nel contesto di riferimento.

L’intervento può essere utile per facilitare il superamento di strutture residenziali “passivizzanti” e la transizione verso forme abitative caratterizzate da piccoli nuclei di convivenza, anche nel caso di persone con bassa autonomia funzionale. Il CIGI si sviluppa su due livelli da svolgersi contemporaneamente: un livello individuale, che coinvolge il singolo utente con un operatore di riferimento, e un livello di piccolo gruppo, che prevede incontri tra ospiti e operatori, riunioni di soli ospiti autogestite e riunioni organizzative/di revisione tra pari dell’equipe. Entrambi i livelli sono stati sviluppati a partire da interventi psicosociali di dimostrata efficacia (Morosini et al., 1998; Vittorielli et al., 2003; Gigantesco et al. 2006; Falloon, 1984; Magliano et al. 2006).

La maggiore efficacia del CIGI nel migliorare l’autonomia funzionale di persone con disturbi mentali gravi vs. un intervento riabilitativo standard è stata verificata con uno studio controllato a due anni condotto in 13 strutture residenziali afferenti al DSM di Modena. A due anni, il 31% delle persone in strutture CIGI vs. 0 persone in strutture di controllo risiedevano in strutture a più bassa intensità assistenziale o erano tornate a vivere a casa propria (Magliano et al., 2016). Anche esperienze successive di uso nella routine – seppure non documentate in modo sistematico – confermano l’utilità dell’approccio nei contesti residenziali e semi-residenziali. L’intervento è descritto nel manuale CIGI, edito dalla Erickson.

 
CONTENUTI AFFRONTATI DURANTE IL CORSO:

§  i presupposti teorici e le caratteristiche dell’approccio CIGI

§  i dati sull’applicabilità e sull’efficacia del metodo in condizioni di routine

§  i principali strumenti di lavoro

§  le indicazioni per l’uso del manuale nei percorsi di formazione tra pari delle equipe

§  audio e video testimonianze di gruppi e utenti coinvolti nel programma CIGI. 

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE CORSO: 

Per perfezionare l’iscrizione al corso è necessario:

1)     Effettuare prima il pagamento attraverso un bonifico bancario intestato a: Coop. Sociale CTR Onlus, Banco di Sardegna, IBAN IT82W 0101504801000000015728, indicando nella causale "cognome nome, evento CTR 29 gennaio 2021",

2)     Successivamente collegarsi alla piattaforma www.selperfad.it ed effettuare la registrazione al sito e attendere la ricezione delle credenziali,

3)     Attendere la mail di conferma di iscrizione al corso.

 

In allegato: 
Locandina con il programma dettagliato del corso

Documenti Notizia