Archivi
Sfoglia tutte le informazioni del sito
Intranet
Per tutte le comunicazioni aziendali
Webmail
Consulta la posta on-line
aree d'intervento -> riabilitazione psichiatrica

La CTR gestisce, fin dal mese di aprile 1998, una significativa rete di servizi residenziali e semiresidenziali nel campo della riabilitazione psichiatrica e dell’inclusione sociale di persone con problemi di salute mentale.

Si tratta di Case famiglia e di Centri diurni, attivate le prime per rispondere ai bisogni di pazienti con radicamento cronico della malattia psichiatrica, con gravi compromissioni della sfera affettiva e relazionale e bisognosi di interventi  terapeutici ad alta protezione sanitaria e sociale. Spesso tali servizi si rivolgono a pazienti con storie manicomiali pregresse anche molto lunghe e di solito non in grado di affrontare un alto grado di integrazione familiare e sociale.

I secondi si rivolgono, invece, a pazienti con patologie psichiatriche con compromissioni meno gravi della sfera affettiva, inseriti in contesti familiari e sociali che possono svolgere una funzione contenitiva e terapeutica.

 

Nel loro insieme, i  servizi gestiti dalla CTR sono impegnati, oltre che negli specifici trattamenti riabilitativi degli utenti, in un'azione di ampio coinvolgimento attivo delle agenzie del territorio che operano sul disagio psichiatrico, con l’obiettivo di promuovere un intervento di rete che garantisca continuità  riabilitativa all’utente prima, durante e dopo il percorso in struttura.

 

La CTR è, altresì, impegnata nella gestione di Progetti Terapeutico Abilitativi Individuali (PTAI), consistenti in modalità operative individualizzate e personalizzate in relazione alle risorse ed ai bisogni dell’utente, nell’ambito delle tre aree lavoro, socialità, habitat sociale.

Una modalità che propone di concentrarsi sul benessere sociale dei cittadini-utenti piuttosto che sulla malattia dei pazienti.

Tali interventi coinvolgono gli utenti nella partecipazione attiva nella costruzione del percorso riabilitativo, in favore di pratiche personalizzate e attente ai contesti, realizzate con modalità flessibili e finalizzate al rafforzamento del potere contrattuale degli utenti.

 

Per eventuali approfondimenti:
Responsabile Area riabilitazione psichiatrica, Elisabetta Pili (e.pili@ctr.it)