Archivi
Sfoglia tutte le informazioni del sito
Intranet
Per tutte le comunicazioni aziendali
Webmail
Consulta la posta on-line
diritti -> immigrazione

Le cooperative sociali del gruppo CTR sono da sempre impegnate a dare il segno di una pratica quotidiana di accoglienza e di corretta informazione sulle regole giuridiche e sociali del nostro paese e di un costante impegno contro ogni forma di razzismo, di esclusione e di xenofobia.
In varie forme ed attività gestite, 
le cooperative sociali del gruppo CTR hanno, anche nel recente passato,  operato per dare sostanza alle politiche locali  a sostegno dell’inserimento lavorativo degli stranieri e degli immigrati extracomunitari. 
Così come si avvantaggiano, nella propria attività, del contributo qualificato e competente di operatrici e di operatori straniere/i che provengono da molti paesi di diversi continenti.

Non in mio nome

Non in mio nome

Sullo sgombero del Cara di Castelnuovo di Porto si è espresso anche Andrea Camilleri, con un intervento che si conclude così: “Io mi rifiuto di essere cittadino italiano complice di questa nazista volgarità”.

 
Il Garante dell'infanzia e dell'adolescenza al Ministro Salvini

Il Garante dell'infanzia e dell'adolescenza al Ministro Salvini

Sea Watch 3: la lettera inviata dall’Autorità garante dell'infanzia e dell'adolescenza al Presidente Conte ed al Ministro Salvini. “Sbarcare i minorenni e assicurare un’adeguata accoglienza”.

 
Giorgia Linardi, il lavoro del soccorso in mare

Giorgia Linardi, il lavoro del soccorso in mare

Crisi libica e migrazioni nel Mediterraneo. Ingenere.it ne parla con Giorgia Linardi, referente italiana di Sea-Watch, per capire cosa vuol dire occuparsi di soccorso in mare in un momento che vede le organizzazioni umanitarie sotto attacco.

 
ULTIME NOTIZIE
EVENTI