Archivi
Sfoglia tutte le informazioni del sito
Intranet
Per tutte le comunicazioni aziendali
Webmail
Consulta la posta on-line
Al via il progetto ÆQUA CURA

Al via il progetto ÆQUA CURA

Disabilità psichiatriche ed equità di accesso alla assistenza sanitaria

Mercoledi 24 Marzo 2021
Condividi con:
Condividi su Delicious Condividi su Twitter Condividi su Diggita Condividi su Technorati Condividi su My Space Condividi su Digg Condividi su Google Bookmarks Invia a un amico Stampa Ti piace
98
Non ti piace
29

ÆQUA CURA - Disabilità psichiatriche ed equità di accesso alla assistenza sanitaria

Al via il progetto ÆQUA CURA, co-finanziato dalla Fondazione di Sardegna e promosso dalla Cooperativa Sociale CTR ONLUS - Cagliari in partnership con il Centro di Salute Mentale di Oristano e con SIRP - Sezione Sardegna

Le più recenti revisioni della ricerca mettono in evidenza che le persone affette da malattie mentali gravi hanno un’aspettativa di vita di ben 15-20 anni in meno rispetto alla popolazione generale. Alla creazione di questo enorme gap concorrono numerosi fattori, tra cui i deficit cognitivi associati a molti disturbi psichiatrici, stili di vita sedentari, tabagismo, difficoltà di accesso ai servizi, difficoltà economiche, difficoltà negli spostamenti.

Nell’ambito del progetto “ÆQUA CURA” verrà implementato un programma multi-intervento finalizzato a incrementare le abilità di auto-gestione della salute fisica e le capacità di accesso alle cure primarie di pazienti in carico al Centro di Salute Mentale di Oristano affetti da disturbi psichiatrici in comorbilità con altre problematiche mediche, o a rischio di sviluppare problemi di salute fisica. Il programma si avvarrà dell’implementazione combinata di una serie di interventi psicosociali e azioni di coordinamento tra i servizi, per una durata di 6 mesi (maggio – ottobre 2021):

-          Programma Illness Management & Recovery (IMR) + moduli aggiuntivi sulla gestione di problemi di salute fisica specifici (sessioni di gruppo)

-          Programma Compensatory Cognitive Training (CCT) - finalizzato all apprendimento di strategie per bypassare i deficit cognitivi (sessioni di gruppo)

-          Programma di attività fisica (sessioni di gruppo)

-          Monitoraggio sistematico dei parametri di salute fisica da parte degli infermieri del CSM

-          Azioni di coordinamento con i MMG, CSM e altri servizi specialistici territoriali, per facilitare l accesso degli utenti all’assistenza sanitaria

-          Supporto pratico-strumentale individualizzato, per i pazienti con maggiori difficoltà di accesso ai servizi.

 

Il programma di intervento verrà preceduto da una serie di attività formative propedeutiche e di valutazioni multidimensionali, e si concluderà con la divulgazione degli esiti dell’esperienza e la pubblicazione di materiali divulgativi finalizzati ad illustrare il modello di buone pratiche messo a punto nell’ambito di questo progetto.

 

Responsabile del progetto: Elisabetta Pili, Cooperativa Sociale CTR ONLUS – Cagliari

Referente ATS Sardegna: Agnese Murgia, CSM Oristano

Coordinatore del progetto: Giovanni Soro, Cooperativa Sociale CTR ONLUS – Cagliari

 

 

 

Documenti Notizia